La soluzione per la sostituzione di un dente singolo

image

Quando si perde un solo dente, la corona su impianto dentale è la soluzione migliore. Perché?

L’impianto dentale sostituisce la radice del dente mancante, lasciando i denti adiacenti sani intatti. Inoltre l’impianto funge da supporto per la corona implantare, trasmettendo le forze di masticazione alla mascella e contrastando il riassorbimento osseo.

Quando il paziente si trova di fronte alla scelta tra restauro tradizionale e impianto per sostituire un dente mancante, deve considerare anche l’aspetto economico. Secondo uno studio sui costi a lungo termine, un impianto singolo è considerato un’opzione di trattamento vantaggiosa sotto il profilo economico rispetto alla protesi dentale fissa a tre unità tradizionale. Il differenziale di costo di quest’ultimo è pareggiato in circa sette anni.

Con i metodi tradizionali, è necessario limare i due denti adiacenti, sani, per ridurne le dimensioni e potervi fissare il ponte. Il risultato è una perdita di superficie nel dente naturale. Inoltre il ponte non trasmette le forze di masticazione all’osso mascellare, quindi può verificarsi il deterioramento dell’osso.

}